Terza serata nel Castello danzando sotto le stelle …scuole di danza per la vita

Una gran bella serata sotto il cielo di Luglio allietata dalla musica nel Castel Sismondo a passo di danza. Danza è gioia, sorriso e simpatia, ritmo e armonia tra il corpo e l’anima, danza è sorriso,danza è amore,uno spartito musicale tra cielo e terra. Sul palco i risultati di un anno di scuola, tempo strappato al riposo,alla famiglia,uno spazio dedicato al proprio corpo per fermare la velocità del tempo cancellando i primi graffi lasciati sulla pelle. La danza esorcizza le paure,curando le ferite del cuore. Un film di casa nostra,protagonisti bimbi e papà, mamme  sotto i riflettori, famiglie in festa. Danza è gioia di vivere.  L’evento dell’estate,festival, rassegna vetrina, una manifestazione che meriterebbe una maggior attenzione sia  da parte dei media  che dall’amministrazione comunale per incoraggiare le Scuole di danza a proseguire un cammino altamente educativo. Sul palco si sono avvicendate di volta in volta capacità, buona volontà, desiderio di essere,voglia di vincere. E’ percepibile la presenza di professionalità, evidente l’impegno degli insegnanti nel loro sguardo nel seguire gli allievi. La danza non discrimina, è una porta aperta per tutti. E’ la musica, la bacchetta magica che anima tempo ritmo e passi. Un susseguirsi di applausi per le varie scuole, cattedre di ottimismo e precisione. Le scuole sono sorgenti di energia. Abbiam visto l’arte che cammina lungo le strade, in cucina , nel lavoro: una sfilata di danze folk romagnole, latino americane, orientali,  capoeira,flamenco, lindy hop,tango argentino, Alma de Cuba:A-nura Stile tribale, Capeira Luanda, Compagnia de Danza Flamenca Alma gitana, Chiara e marinatribal Fusion,Ima Sumaq,La Sirene Danzanti, Natyangeli,Oscar Benavidez,Swuing For Fun. Trattandosi di gruppi, di costumi veramente belli, di spazi ridotti, a soffrirne è la tempistica televisiva. Ma è il desiderio di muoversi, la voglia di esistere arterie del cuore di romagna che inondano Castel Sismondo. Mi piacerebbe una sera assistere a questo spettacolo accanto al Sindaco di Rimini a Castel Sismondo in una città che si sta risvegliando a passo di danza. Una bella manifestazione, evento di Luglio.Lo spettacolo introdotto con grazia, proprietà di linguaggio d una graziosa presentatrice: Marzia Canini, maestra di danza. Fiorello Paci.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>