QUANTO SI BELLO O MI SIGNORE DA POTERTI…lodare nella gioia nel dolore

E’ musica solare cantare ringraziando  per la mia  vita zingaresca e la vecchia chitarra trascorsa a passi cadenzati lungo lo stivale, dall’Alpe all’Appennino: uno spartito sfogliato dal vento a braccia spalancate come l’equatore sol per ringraziarti o mi Signore, inneggiando Te per le tante grazie ricevute. Inno secolare di un coro family che ha dato a me  quel ruolo che non so coprire,la voce del silenzio per trasmettere  l’assolo del dolore: la tristezza mi graffia  l’anima, mi rattrista o mi Signore e non riesco a trovare e  faccio tanta fatica a  capire  a  scomporre a vedere armonia del Cielo nella roccia del Calvario. Nostro immenso dolore quella croce, trasformata in gioia  dal tuo cuore. La Resurrezione amore e gioia. E’ dalla nostra  salvezza che  scaturisce  la sorgente della tua gioia,salvezza è vivere sempre.Un canto, un bilancio, una visione di ogni fine anno, l’opportunità per riconoscere i nostri limiti,per entrare nel regno dei regni di una capanna che spalanca ai nostri cuori la tua grandezza e l’immensità del Cielo  per indicarci a  noi distratti un oceano di amore e di giustizia sopra i nostri orticelli di egoismo o mi Signore. Ch’io ricordi sei sempre stato Tu al timone di questo  catamarano tra onde e marosi con la buona o la buonissima stella…con la certezza della tua presenza anche la più brutta malattia, buonissima stella è stata Provvidenza: ci ha fatto riscoprire la famiglia con un travaso di amore trasformandoci da statuine di legno in vasi comunicanti…ci siamo ritrovati in questi giorni…insieme…scoprendoci  vivi…gioiosamente sereni…una tribù o mi Signore…un anno speciale…ti abbiamo ringraziato…indegnamente adesso a me l’assolo…grazie o mi Signore…grazie per la pace…per la serenità del cuore…fa nascere e crescere in ogni persona  una pianta di amore…Serenella…la voce del silenzio nella gioia nel dolore…il sorriso di Dio.           Fiorello Paci  

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>