Primo di Ottobre,mistero del cuore,pezzo della chiave di accensione della macchina

SONO A PIEDI…un bel problema, attualmente per me,e merita un pò di attenzione se dovesse essere un avviso per tutti.Quindi da interpretare e risolvere, non come uno vuole, ma attenendosi alle norme della meccanica  e dell’elettronica, stabilite dalla ricerca ed è più che normale, la sola strada di affidarsi alla competenza della normativa. Ma se dovesse sfuggire a tutte le norme stabilite dall’uomo, dagli esperti senza trovarne una spiegazione logica ,è più che evidente che si tratta di una lezione. Da parte di chi ne sa più di noi…e a questo punto, ci potrebbe star tutto.Dal Cielo di Dio o dagli extraterrestri e dagli angeli buoni.Quelli  cattivi mi temono o meglio,hanno paura di chi vive dentro di me.Dialoghiamo: il buon Gesù, che vive con tutti se viene cercato e amato.Sul piano umano, credetemi e vi consiglio di non provarlo perché è  difficilissimo poterlo dimostrare a chi è  troppo lontano, addirittura impossibile per chi fosse distante anni luce dal regno invisibile, a pochi passi invece, sopra di noi.A meno che arrivino episodi come il distacco del cuore, il pezzo importante di accenzione del motorino di avviamento. Rimasto nell’abitacolo della macchina.Ed è così: è ben visibile dal vetro dello sportello di destra. Che pone subito una domanda senza risposta da parte dell’elettronica e della meccanica. Chi ha potuto chiudere ermeticamente la macchina, se per entrare,essendo in possesso di una sola chiave, bisogna tagliare per fortuna il vetro piccolo,di appoggio allo specchietto retrovisore.Un episodio che scatenerà la curiosità degli automobilisti, ma non commuoverà i padroni della Peugeot/Ranche: sicuramente neppure il mio amico Ruggeri, per averne una nuova di zecca in regalo, in cambio di questa.Di un valore inestimabile per la pubblicità che può provocare : sicuramente milioni da reinvestire tra i monti. Ma io volo basso e la cosa  che mi dispiace maggiormente che il contrattempo mi abbia impedito di rinunciare a tre ore di sole e di mare il primo di Ottobre.Ci sono rimasto come un baccalà con quella chiave rimasta vedova senza il pezzo di cuore dell’accenzione:il primo di Ottobre .Chiamerò Fiore, il mio meccanico che si porrà la domanda: ma chi ha chiuso la macchina..e non potrà crederci lui né i vigili del fuoco.?..solo Dio lo sa. Io con tutti i miei amici santi, purtroppo qualcosa so ! Fiorello Paci 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>