Obbiettivo:progetto Isaia da presentare a Roma a due pietre scartate D—C.

Per ora due lettere codice. Non ho altri interessi al di fuori di un tentativo di intraprendere assieme a tutte le persone di buona volontà un nuovo cammino impostato sulla pace cementato con la giustizia sociale. Si tratta di impostare una nuova economia tenendo conto di tutte le condizioni per non lasciare in strada nessuno delle persone umane. Basta tromboni degli aggiustamenti specifici quando ci sono pietre scartate che stanno domostrando o il loro dimostrato di poter ripartire alla grande senza rimpianti per le cipolle del Faraone da voltarsi indietro continuamente. Si pone mano all’aratro e si rivolta la terra senza escogitare pensieri che stanno riposando scomposti nel mitico Zingarelli… del tipo in corso la ribellione degli scariolanti. Traditori e zitti soltanto per non aver provato il profumo necessario di una giustizia sociale rifiutata dalla politica nazionale. Basta guerriglia e gladiatori contro immaginarie bestie feroci…quando la bestia è una che passeggia tranquilla e serena in mezzo alla strada. Serena perché difesa se istituzionalizzata. Non erano per contrapposizione affatto tranquilli Falcone e Borsellino. Le persone da contattare sono già in programma e so con certezza che lo staff verrà presentato quando sarà iniziato il lavoro per lo sviluppo operativo dei vari settori che determineranno la nuova economia. Una pausa di silenzio per la rottura de pc e non solo ezra indispensabile per riprendere fiato per riflettere e meditare e decidere come era solito fare il Maestro Gesù…andiamo a Gerusalemme..ma anche Garibaldi la sapeva lunga Roma o morte…ma anche il mio amico Glauco Cosmi…fondatore di una classica manifestazione musicale…a Roma o alla macchia a fare il carbone. Amici Isaia in carrozza.Si parte. Fiorello Paci.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>