Mercoledi’ 20…alle h 21 un funerale di un sogno..serie eccellenza durante lo schopping

della RIMINI CALCIO…seguito dal pianto delle vestali e  dal coro di 500 bandiere biancorosse per l’addio ad una vecchia signora nata nel 1912…La Rimini 104..grattacielo di amore e passione che ha spento le luci in attesa della sua trasformazione nella più alta pala  eolica…da Porto Garibaldi a Porto sant’Elpidio…un faro spento dal rancore e dall’odio…dall’industrializzazione che ha spostato il baricentro di un amore splendido dal verde dei prati all’occhio  freddo di telecamere…imprigionandolo tra quattro mura…riducendo gli atleti da cuori pulsanti in robot teleguidati…il calcio è televisione…teatro dei burattini…dai fili tirati dal Gran Burattinaio…del petrolio arabo …dal supermercato cinese…il calcio alle corde…addio mia cara vecchia signora…Rimini 104…ma la furbina scappata dalla cassa ha sorpreso la curva impegnata  a pregare…e si trova  Casablanca… sta ritornando signorina…Sirena…e chissà che non susciti un ritorno di fiamma dopo le tante preghiere delle vestali…quanti sogni spezzati dal suo canto..dalla sua armonia magica dei suoni della Lira…la Maga Circe una mezza cartucccia…un palloncino da cucchiaino del Totti…rispetto alle frecce bianco rosse da 40 metri..da far tremare le reti del suo Romeo Neri..Rimini 104…Giulietta dei cuori..sei un pò birichina …troppi Ulisse non sono ritornati ad Itaca…ma tu sei la strega buona…ricordando i tuoi vecchi amori stai preparando il ritorno di un Bella vista…chissà che dopo questo funerale..dalle travi del Galli non sbuchi dal cindro della doppia croce di Sant’Andrea Gnassi… un interesse dallex regina Rimini delle ferrovie …per  le trasferte della Rimini 104…vagone di terza classe  del calcio entusiasmo pane e salame…ciao caro amico Niccolò Carosio..ero riuscito a commuoverti con intervista del 61 a Milano..in un appartamentino di una cooperativa…nella tua solitudine degli anni trascorsi tra whisky e quasi gol…una dura legge del calcio..ghigliottina dei sogni..ciao ragazzi delle curva est…quando ricomincia la samba…sarò con voi… mi ha commosso il foglietto delle vostre preghiere…tra l’ironia ho letto i vostri cuori…via la violenza…il calcio è dolcezza… la  Nazionale 2016 una scuola…l’ho riscoperta anch’io…la Bea  lo sa …non bisogna mai arrendersi…Fiorello Paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>