L’ora solare evidenzia la bellezza fisica, se ad immagine del Creatore di quella naturale

In un momento così particolare, pari a quello che stiamo attraversando, dovremmo renderci conto che l’ora solare potrebbe esserci di grande aiuto per non finire nell’isolamento o nella depressione. Non è una considerazione filosofica ma  il bisogno espresso durante la camminata da una persona che  con il tempo bello condivide uno spazio per alleggerire quelle negligenze dovute al passar degli anni. Una buona spazzolata di ossigeno  al sistema  bronchiale dopo l’appagamento dell’anima alla mensa  di Cristo…e non è ritualità  ma veri bisogni  sia per l’anima che per il corpo. Stiamo parlando di bellezza argomento che interessa la maggioranza cercando di verificare quella che non costa niente: osservare ciò che ci circonda e ogni tanto ricordandosi di dare uno un’occhiata allo specchio appena alzati o prima di andare a letto. Se ci  spaventassimo è l’ora giusta per osservare le nostre colline o i nostri parchi, una passeggiata al mare cercando di correggere quelle differenze che ci tolgono il sonno ola voglia di mangiare…Nespola mi aspetta.. mi aspetta il mare. Ci aggiorneremo  oggi pomeriggio. Un saluto dal Veliero.    Fiorello  Paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>