L’ARCO IN DANZA SCOCCA LE ULTIME FRECCE DAL CASTELLO .. trionfo delle scuole

E’ triste doverlo scrivere che sta per chiudere i battenti una manifestazione che ha riscosso tanto successo senza l’onore delle armi o di una televisione….  che potesse raccontare questi trionfi della scuola riminese, questo amore di Romagna…  quando il calore di luglio ritirandosi si allontana e il mare d’inverno raggela il cuore ai pescatori… quelle immagini luce  e calore delle scuole sarebbero state energia dei ricordi proiettatein uno schermo per sognare l’estate. Quando l’albero della danza fruttifica con il sole di Luglio mettendo sul palcoscenico il lavoro la professionalità la buona volontà delle famiglie  con la capacità di trasformare lo storico Castello di cavalieri armi e amori in un teatro della gioia, della musica,della  danza colonne sonore del trionfo turistico di questa città anni 60. Complice la luna questa sera  Aulos ci presenterà il viaggio di Ulisse…un viaggio che ci riporta  tra i banchi della scuola…non potrà mancare la maga Circe…e non riesco ad immaginare come possa presentarla Marzia  Canini sempre puntuale sui personaggi…il suo stupore alle prese con Polifemo…costretta a cacciar i Proci…i nuovi inquilini presenti in ogni casa..gli sfascia famiglie…gli schiacciasogni…l’illusione delle immagini della comunicazione…queste del Castello sono aria fresca…aria di casa nostra..terra viva… terra di artisti e ballerini..non sono sogni..frutti Luglio..un vero peccato che non siano stati registrati…mi sono piaciute tutte le scuole di Rimini…mi hanno commosso i bambini di ieri sera…nella marcia trionfale durante  le 5 giornate di Milano con la sconfitta del generale Radetzky …proprio ieri sera spettacolo eccezionale con un freddo da suscitare il desiderio di grappa o il coro degli Alpini..una bella  edizione…capolavoro delle scuole…e un palcoscenico amore di figli…reso vivo da un altra colonna della danza…Francesco Grillo riuscito a trassformare il mare adriatico in una piscina..un edizione da ricordare…Rimini…Fellini…scuola di gioia…ciao Vittorio 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>