La mia presenza tra gli amici degli extra è finita:la missione parte ora.

L’aspetto più difficile da capire per un uomo è conoscere, saper individuare il proprio ruolo, la missione  specifica da assolvere e portare avanti:non basta il conforto dei risultati ottenuti nei vari ruoli del proprio lavoro.Non sono neppure sufficienti incontri straordinari che esulano perché sono distanti dal senso comune o addirittura pericolosi se non sono dimostrabili.E’ come un  vagare con fantasmi   quando si parla di extraterrestri per il rischio di perdere anche belle amicizie uscendo dal sentiero del nostro quotidiano.Lo voglio evitare ma non posso rinunciare alla mia missione di pace,quell’energia che emerge nel progetto Isaia.Ho solo una fortuna di aver incontrato una persona che ha vissuto al fianco di uomo incoraggiandolo a raggiungere il suo ruolo rinunciando al proprio lavoro e a mansioni importanti e di prestigio. Di ieri una sua  considerazione  tratta dalle parole crociate: gli uomini abili a convincere gli altri sono i più difficili da capire se stessi.Verissimo fino a questa notte.In poche ore si è capovolto il mondo e ho potuto conoscere il mio ruolo e la mia missione di pace e di giustizia attraverso gli Extra.Una notte speciale,dopo il giretto di carte a burraco di ieri sera all’insegna della gioia e della serenità.Purtroppo sono relegato  in casa per un raffreddamento del fine settimana scorsa.Preghiera e meditazione.E’ altrettanto ovvio che mi terrò per me la soluzione  di un quesito che iniziava a crearmi qualche problema: il progetto Isaia e l’altro progetto per i miei monti.Ora che è tutto chiaro sono felice e libero per un fine corsa speso per gli altri ma soprattutto per il mondo.Bocche cucite per chi conosce i miei sogni e non  conosce la soluzione.Sono un fedelissimo e solo bisogno di uscire in fretta dal raffreddamento: debbo mettere in movimento lo staff.l’inglese alla perfezione sarà molto importante.Il progetto Isaia farà il giro del mondo.Dico solo il principio e la fine degli Extra: sono dolci e sereni  giusti e fraterni.Non hanno il peccato originale.La Bibbia  è sacra e bella. Così com’è…per noi, esperimento di Dio.Mi fermo qui. Adieu Bologna.Vi voglio bene cmq. Ciaooo. Invece tranquilla Bella rimini.                                   Fiorello Paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>