LA CASUALITA’ SPORTELLO DI DIO PER PARLARE AL PUBBLICO…PER FAR INCONTRARE SUOI FIGLI

…Un ennesima conferma di cui non avevo bisogno ma era nel progetto di Dio che incontrasssi un fratello ed amico Padre Gioacchino Vaccarini mentre usciva dal parcheggio di Villa Maria. Stavo rientrando dalla Messa dei quattro gatti nelle chiesa di San Giuliano borgo accarezzata dal vento e dalla pioggia.Sta piovendo.Ricorrenza di Sant’Apollinare e ho letto la profezia di Ezecchiele e ho ascoltato con gioia la parola di Gesù di buon pastore.Il buon pastore mi ha fatto incontrare Padre Gioacchino che cercavo da tempo.Non sapevo della sua scappata in Albania per sostituire un confratello.Stiamo valutando insieme un progetto che interessa a tutti la descrizione del nostro domani per la mia parte, l’unione di tutti pensieri del popolo cristiano, per quanto riguarda padre Gioacchino.Un cammino insieme su due binari paralleli con un unica destinazione. Riunire 7 miliardi di creature in unico regno : il regno di Dio. Avevo preparato tutto il materiale richiestomi da confrontare con la parola di Dio,la parola di Cristo, gli atti degli Apostoli e i Padri della Chiesa che hanno trattato il tempo che aspetta tutti. Controllo dei documenti per l’ingresso nel Grande Regno di tutto il genere umano. Parlavo di casualità, in quanto questo vocabolo astratto è di una concretezza che altri modi di comunicare non hanno. Più che evidente che si tratta di un linguaggio che trascende dai comuni sistemi di rapportarsi tra esseri viventi.Il mio lavoro e lo scrigno dei miei sentimenti sono sempre scaturiti dalla casualità.Anche l’incontro di ieri con i familari di mia cugina Luisanna Tuti, architrave della Radio televisione italiana lo debbo alla casualità. Altrettanto l’incontro con una signora nella pescheria del Borgo per realizzare un vecchio sogno con una delle protagonìste delle Notti Malatestiane anni 70. Un altro cammino che sto facendo è stato salvato una decina di volte dalla casualità ed è solo Bene altrimenti sarebbe affogato. Un cammino alla luce del sole favorito dal Cielo e dalle stelle. L’ avevo già espresso e lo ribadisco che che la casualità è lo sportello aperto tra Cielo e Terra. Mercoledì prossimo a San Martino in XX verrà celebrata la Messa a ricordo della Mamma e Sposa del celebrante eassieme ai sui figli sacerdoti. Un momento di grazia.

Fiorello Paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>