ITALIA SVEGLIA OCCHIO AL PASSATO…PER UNO SGUARDO AL FUTURO SICURO

CERCHERO’ DI RIDURRE ALL’ESSENZIALE  l’occhio al passato da eliminare tutto ciò che possa sembrare leggenda metropolitana. Storia ed archeologia da poter dimostrare chi eravamo da poter capire chi siamo. Una risultante che sfugge alla logica e alla storia da immaginare che non stiamo parlando dell’Italia ma di gente  paracaduta che non ci appartiene. Non abbiam bisogno fortunatamente di uscire da Rimini per avere un idea precisa del nostro profilo intessuto di valori che avevano fatto vedere al mondo la bellezza italiana. Partendo dal classicismo greco latino alla potenza imperiale di Roma all’Umanesimo e Rinascimento fino al Risorgimento e alla storia  moderna espresse nello spettacolo e nel turismo come risorse economiche. L’occhio al passato  per superare queste difficoltà da poter guardare serenamente al futuro con una sola necessità di capire dove siamo e come potremmo uscirne da  RIVEDER LE STELLE. UN CAMMINO  GIA’ PERCORSO DA DANTE ALIGHIERI DA RISCOPRIRE UN GRANDE VALORE SEPOLTO:LA SPIRITUALITA’. Ho introdotto il tema affermando che questa tesi non ha bisogno di uscire da Rimini per essere sostenuta.  Una bella responsabilità sul groppone amici belli di Rimini. Prendiamo in considerazione la potenza romana soffermandoci  su  Scienza delle Costruzioni e Architettura: due esempi sotto gli occhi di tutti. L’Arco di Augusto e il Ponte di Tiberio: luci di Roma e passo di Romagna il ponte calpestato da tutti di ogni razza e popoli. Noi gente di Rimini eravamo quelli. L’Umanesimo e il Rinascimento bellezze del mondo l’Italia intera. Presenti a Rimini dal Tempio  Malatestiano del Vasari, espressione di Giotto al castello malatestiano rimesso a nuovo da una politica intelligente. Siamo noi. L’Italia del Risorgimento il piazza Cavour con il teatro Galli. La Rimini distrutta dalla guerra più bella che mai con l’impegno di tutti. Il rilancio del turismo popolare ha svegliato Industria e Artigianato e Commercio. Rimini città aperta accogliente per chi imprende…senza preclusioni di razza o religione …siamo sempre noi…e L’ITALIA LUCE DEL MONDO CON ROMA CRISTIANA SUFFRAGATA E  ABRACCIATA DA DUE MATIRI DI GERUSALEMME PIETRO E PAOLO…UNA CHIESA PER ILLUMINARE LA PACE E LA GIOIA CRISTIANA……OGGI DIMENTICATA E FERITA DALLA VANAGLORIA …DALL’IRA… DALL’ORGOGLIO DI UNA CLASSE POLITICA SBADATA …SIAMO SOTTO PROVA PER QUESTA DISSENNATA DISTRAZIONE DEL NON BISOGNO DI DIO…E LA PAGHIAMO CARA CON POLITICI NON IN GRADO DI UNIRSI PER VALORIZZARE GLI AIUTI EUROPEI E FAR RIPARTIRE L’ECONOMIA… QUELLI CHE ERAVAMO E SIAMO SEMPRE NOI CHE VOLENDOLO CON L’AIUTO DI DIO…POTREMMO ANCORA ESSERE …HO TANTA SPERANZA…ITALIA SEI UNICA …ATTENZIONE  ZINGARETTI…IL PROGETTO ISAIA POTREBBE RIMUOVERCI DA UNA SITUAZIONE IRRAZIONALE…CME HAI VISTO NON CI APPARTIENE.    FIORELLO PACI

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>