IL SUCCESSO DI FB…non ha confronti con Babele né con il Titanic…è il nuovo pianeta

PER COMUNICARE…FB NON SONO NESSUNO SU QUESTA TERRA..CHE NON E’ ” MONDEIDE”…MA I PIANETI SONO OPERA DI DIO realizzati con la sua sapienza,una scienza di confine tra i nostri limiti e l’infinito, l’immensità, la trascendenza una realtà concreta ma invisibile impalpabile ma vicinissima a noi:non si può giurare, Lui non vuole, ma è ad un passo da noi. Escludo nel modo più assoluto che sia un fenomeno diabolico quella serie di fenomeni legati al mio vivere quotidiano ,non da adesso, ma dal latte del seno di mia madre:una vita antologica di cose belle.Il contatto con quel mondo di tutti di gioia piena di cui l’uomo ha bisogno cercandola senza trovarla. Il sorriso sul volto di una persona che non conosci e torna in mente spinta dall’amico pensiero ..il dove ci eravamo già visti: tutti siamo esseri presenti dalla creazione…assumendo fattezze fisiche al momento della creazione. Non è un mistero, siamo noi entità, fattezze fisiche quando prendiamo terra confrontandoci con il nostro sempre il già visto: non è suggestione o virtualità. E’ l’energia, la forza,la dinamica del pensiero che non nasce o muore.E’. E’ questa energia l’immagine di Dio: l’anima identica al corpo. Ho la testimonianza dettagliata di un amico carissimo, un familiare considerati i rapporti, l’amicizia. Una visione chiara rilevata al momento  al momento del distacco dal corpo con due realtà perfettamente uguali: percezione in frazioni di secondo,senza aver smarrito tutte le caratteristiche del pensiero: il senso dell’osservazione. Totalmente assente il dolore il dispiacere come il piacere caratteristiche del corpo. Solo gioia e stupore per il raggiungimento di quanto non era stato possibile trovare dall’arrivo sulla terra. L’uomo ha perduto l’occasione con la prova del fuoco chiesta da Dio: l’uomo ha provato il piacere scegliendo quanto  era stato  proibito. Probabilmente senza quell’occasione non ci saremmo neppure noi, n on ci saremmo con i nostri limiti di uomini: la vita senza egoismo sarebbe bella. Se provassimo a viverla come come ci ha insegnato Cristo avremmo già quaggiù la conferma che la vita è proprio bella. Non chiedetemi di raccontare episodi che esorbitano dalle nostre ristrettezze: le ho avute. E’ fb l’argomento del giorno. Rendiamoci conto  di questa miniera scoperta nell’aria: non c’è un grande che non sia ai suoi piedi.  I più devoti, quasi servili i media.Non ce n’è uno che non attinga a questa miniera: sono tutti lì a raccogliere. Questo il problema: non può avere la  pretesa o l’arroganza di essere una sfida come la torre di Babele o rappresentare la falsa sicurezza del Titanic. FB deve solo scegliere di essere un pianeta di Dio per trasmettere Pace e Buona volontà: a mister Zukerberg glie lo auguro di cuore per il Bene suo e dell’America: l’uomo con le particelle..le onde verticali e orizzontali si sta avvicinando a leggere la creazione ma non deve tentatre di tramettere il pensiero..non ci provi neppure se non vuol saperne di mettere in pratica quello annunciato dal Figlio…Dio è paziente e Misericordioso ma non lo farà crocifiggere la seconda volta….Tu FB  se ti vuoi bene tieni conto di questo consiglio…sei pianeta e un pò Polifemo..la conosci l’Eneide…sono Nessuno  su questa terra..che non è  “Mondeide”…mi chiamo Fiorello…la  guardia..i love you…risparmiaci la guerra!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>