Il bisogno più importante abitualmente si nasconde nel bisogno di niente ….

L’orgoglio, una vernice trasparente, che non riesce a far scomparire il bisogno più importante  per un essere umano. Trovare un ascolto convincente se uno è costretto a convivere con un egoismo interessato da escludere ogni forma di collaborazione fraterna. Di solito una presa di posizione, un risultato di esperienze vissute dopo  la scomparsa di una vita a due movimentata. La ricerca di continuare a vivere  sperando di imbattersi  in una persona che dia finalmente una garanzia al bisogno di pace e di serenità  da dover  escludere ogni altra forma di convivenza che non tenga conto delle due  necessità. Praticamente impossibile da trovare  una singola persona in possesso di una capacità che riesca ad armonizzare piacere e virtù. Così si abbandona l’idea di un ritorno a condividere il proprio tempo con un altro cercando di riempire il vuoto di una sola persona  ricorrendo all’impegno laborioso dell’Ape  regina o di una farfalla multicolore. Riempire  quel bisogno spiluzzicando di fiore in fiore, che al calar del sole dopo la raccolta, non vedi l’ora di andare a dormire con i sogni della notte in attesa che suoni un campanello. In linea generale un itinerario che ci coinvolge tutti  a fine corsa. Il difficile sta proprio sia  nell’impossibilità di conoscere i tempi  rimasti  da percorrere da poter valutare bene con chi. Un pensiero  che suscita  problemi che riescono a trasformare un periodo bello  riducendolo in un ginepraio complesso e impossibile da affrontare. E concludi  affermando che non hai bisogno di nulla…il vero bisogno che la vernice trasparente non riesce a nascondere…nel nostro itinerario ha solo un nome…ASCOLTO…Fiorello Paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>