FINITA LA DISCESA DEL 2015…TEMPO DI BILANCIO…DI RINGRAZIAMENTO

Sono anni, tanti, che attendo questa data per ringraziare Dio per il dono della vita,un grazie per averla vissuta con gioia, felice di poterlo fare ogni fine anno.Consapevole di aver saltato,aggirato evitato ostacoli tranelli senza troppa fatica: avvinghiato a Lui, vimine, boa,faro, luce e guida. La fede, la mia stella polare. Energia dell’anima, rifornimento in volo,al deltaplano partito dal paesello etrusco,passando dalle Alpi all’Appennino lanciando manifestini raccontando le cose belle viste dall’alto. Le due ali:comunicazione/commerciale. Motore alimentato dallo Spirito Santo, un deltaplano carico di pensieri di progetti di una vita. Perfino diario di  una guerra bastarda, sanguinosa e piena di paure: sfociata in una pace ferita vicino a guerre fratricide  convivendo in cantieri della pace impegnati a costruire bombe e cannoni per difendere la pace.La continuità dell’assurdo…costruito da Roma Imperiale..”si vis pacem para bellum”.Se vuoi la pace preparati per la guerra della stessa serie che se vuoi ricostruire, eliminando povertà e disoccupazione distruggi e bombarda. La filosofia dell’egoismo non ha barriere di ritegno o di pudore.Stesso discorso per la coltivazione degli oppiacei: fanno bene alla salute. Fanno così bene che vedremo coltivazioni al posto del grano: grano ed alimenti sani per i coltivatori di oppio, i bio bao a prezzi impossibili. Oppio a volontà.Sono ottimista e vedo giovani nuovi agricoltori, costruttori di un mondo in arrivo per raccogliere il testimone del bello e del buono che riusciremo a scoprire. Oggi fa notizia la bella notizia. Il mondo nuovo non farà notizia, diverso dall’attuale, sarà soltanto bello. Un azzurro sempre azzurro e non ci sarà bisogno di un cielo rosso di sera, sangue di fratelli, per sperare, bel tempo si spera. Sarà un cielo rossoazzurro di pace intera: due colori Di Maria Auxiliadora,protettrice del quotidiano IL VELIERO che oggi sta volando su :rossoazzurra.it.  Giornale speranza della pace universale, tra uomini e animali.Il mio progetto ISAIA obbiettivo precipuo di questo daily, avviato verso il mare aperto al suo secondo anno di vita. Ringrazio il Cielo e chi mi ha dato una mano per tenerlo in acqua.Tele Rimini e radio Icaro.Un ringraziamento speciale alla giornalista di Ravenna con le sue favole d’oro. Carletto ci lascia: un  grazie commosso a Paola Tassinari.Veramente cara,sopratutto brava. Nuovi arrivi.Dovrò pensare d raccogliere tutti i miei scritti, pagine al vento della mia antologia: una cartella di Giornali riviste radio e televisioni. Comunicazione e Vita.

fiorello paci     fiorelloparti@gmail.com    fiorello.paci@libero.it

377.6976910 

 

 

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>