COME VIVERE GIOIOSAMENTE…DOPO UNA BELLA POTATURA A………

…….suggestioni, banalità, falsi,miti,citazioni,catenacci,pubblicità,indicatori consumistici, baroni del meglio, imitando le api, le formiche, i passerotti, amici del sole, dell’aria,della luce, del buio, del giorno e della notte, per vivere serenamente, dispensando sorriso come miele, seminando gioia ed amore gratuitamente come la pioggia, come il sole,mettendo al centro della vita il perno dell’amore,il re dei re, per riempire gli spazi vuoti della vita quotidiana, giorno per giorno, ora per ora, minuto per minuto, ma la vita non è una partita di calcio sempre in diretta. Dobbiamo viverla o risolverla da soli, dobbiamo togliere di mezzo gli invasori, dobbiamo allargare le braccia al bene, attaccandosi a quello come l’edera, il bene è pensiero, è silenzio,ne senti la mancanza, è il sole della vita, è gioia del cuore,libertà senza catene,facendo della vita una catena di anelli, non di paletti,anelli di serenità del cuore. Occorre coraggio per passare alla potatura,occorre conoscersi per aprirsi  o chiudere senza lasciare spazi vuoti. Sono quelli che creano noia dando l’idea dell’abbandono, della solitudine creando il bisogno, ma non è bisogno è solo territorio di conquista,abbordaggio per i conquistatori, messaggeri delle immagini. Siamo arrivati, stiamo entrando nel nostro giardino,i nostri cuori, la nostra mente,le nostre abitudini, la nostra anima, tu che stai leggendo accanto ad un pensiero, il giardiniere della potatura. Non ho un  nome, oggi un nome è quasi indispensabile per capirci: non sono un chirurgo.Non ho protesi da lasciare, da impiantare. Debbo solo tirar fuori il tuo bello che nascondi da sempre: mi sta bene un nome storico. Nessuno, il potatore. Cominciamo dalle suggestioni al sole di Settembre…la nostra vita uno schermo… di lì che cominciamo..dal primo clic…mi sono appena presentato..ho perso troppo tempo nella presentazione…mentre ti parlavo…ho cercato di potare potare i ramoscelli inutili del tuo passato…e ti ho visto sorridere..la potatura funziona…ti ho portato via un pò di precisione…un pò di semplicità…un pò del tuo amore per gli altri…il potatore è un pensiero…non lascia tracce..non è un invasore…ripassati il programma…l’obbiettivo…nelle prime cinque righe di questo articolo…debbo lasciarti…debbo passare dal veleraio…è Lui che rafforza le vele del mio sito….rossoazzurra.it  del giornaletto quotidiano IL VELIERO     to  Nessuno

Fto….fiorello paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>