C’erano tutti a Roma G20…è mancato solo l’urlo straziato dell’Amazzonia

Non è mancato poco se è assodato che tutti i disastri atmosferici dipendano esclusivamente o quasi per la deforestazzazzione dell’Amazzonia,da sempre considerata polmone del mondo. Massacro architettato da tempo dal momento che il disagio meteo non è solo di questi giorni, anche se sicuramente, l’apice non l’abbiamo ancora raggiunto. Siamo ancora in tempo per salvarci dal suicidio collettivo o anche questo articolo è solo paglia per spalancare le porte dell’Inferno ? Come giornalista marinaro,scrivere sull’acqua difficilissimo ed è importantissimo però, che Qualcuno lo legga, da poterlo trascrivere in Cielo…alla vista di tutti, e qualora FB Google association…lo ponessero sul tavolo dei quattro o cinque Capoccioni che pilotano il mondo intero…per avviare un dialogo di amore tra tutti i popoli per realizzare il progetto Isaia.L’interprete l’avrei già e lavora esattamente a Bruxelles alla ricerca delle migliori soluzioni economiche per salvare Europa e pianeta.Non aggiungo altro e vorrei far capire che in America ne ho un altro che si occupa di economia di mercato.Il progetto Isaia non è un sogno di un visionario ma solo la risultante di un ragazzo che ha scelto e preferito il messaggio di Cristo ad una offerta professionale del mondo.A ragion veduta, dopo 65 anni chiedo cristianamente e civilmente scusa ad una persona eccellente, intelligente e assai deciso, uomo d’onore senza dubbio,bravissimo e giovane legale,di Piazza o largo Argentina Fondatore del GRANDE ORIENTE ARGENTINA. Ripeto chiedo scusa di aver rifiutato l’iscrizione alla sua organizzazione con relativa mia assunzione immediata in Via Teulada Roma. Il mio sogno. Questo il motivo che mi consente di trasmettere gioia e serenità. Tra queste due caratteristiche e il Cielo si frappone un confine sottilissimo e invisibile…della Trasfigurazione…che il Cristo ha permesso di osservare a Pietro Giacomo e Giovanni…tutto lo splendore bianchissimo con luce fiori del nostro futuro. L’oggi dei nostri cari.
Tornando a noi…ai nostri terzi vaccini…alle nostre ansie smisurate…adesso ..subito..dobbiamo mostrare la nostra fede in Dio papà…chiederGli di smuovere il cuore e la mente dei quattro cantoni..Russia e Cina ..America e India Inghilterra e Europa di far fiorire l’Africa..di uscire dall’Amazzonia prima che sia troppo tardi….SOS…da questo battellino…vogliamo inondare da Rimini città di mare cristianocinematografica…inondare il mondo di pace con Isaia profeta. Fiorello Paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>