BELLISSIMA LA DISCESA VERSO IL 31 DICEMBRE…SAN TOMMASO OGGI

TRA GLI APOSTOLI SAN TOMMASO IL PIU’ VICINO A NOI: oggi la sua ricorrenza. Ma n on cè un giorno dalla sua scomparsa che l’apostolo incredulo non abbia corso. Un apostolo di moda sempre per l’ottusità orgogliosa da parte dell’uomo/Adamo di non voler ammettere il trascendente che abitualmente tracima dai propri limiti di spazio tempo. Io non l’ho visto, quindi non ci credo. Neppure un familiare stretto come una moglie di fronte a miracoli, cambiamenti di stato, indecisa se ringraziare il Creatore o il primario.Neppure un super incredulo,che aveva chiesto un miracolo, a conferma di un suggerimento di un Santo per un  matrimonio, solo un testardo come me, poteva superare san Tommaso che non aveva visto Gesù risorto nel Cenacolo e continuava a ripetere…”..se non vedo le tracce dei chiodi io non ci credo, che sia risorto. Un tiro alla fune con li suo Maestro, dimostrato dall’immensità di Cristo presentandosi direttamente a Tommaso.”….guarda queste piaghe….ma ti dico..beati quelli che credono senza avermi visto. Lì ci siamo tutti quanti: ma sono uscito da quel pantano con l’aiuto della mia fede.Cambiamenti di stato per mio padre, per una amputazione dell’arto inferiore evitato all’Ospedale di Careggi. Mia madre, tre figli, di cui due per malattie, il più piccolo con un successo all’esame di maturità nella scuola superiore ammesso per forza di inerzia. Uno spolvero l’Università. Mia moglie, mio suocero,a Novembre scorso ero da casa di riposo per un ernia del disco verificata con raggi x e risonanza magnetica. Non riuscivo ad alzare il ginocchio. Oggi, dopo la mia deposizione per la beatificazione di Fra Daniele a San Giovanni rotondo, cammino come non riuscivo a fare a 30 anni. Non posso non manifestare la mia gratitudine a Dio: faccio fatica a partecipare la mia gioia ai figli, figurarsi agli estranei. Ci sono persone che si dicono cristiane e vedono il Diavolo dappertutto, perfino nella minestra. Sono pericolose:il problema è che di solito si trovano vicino a uomini di Dio. Se me ne accorgo le evito. E’ la fede che mi ha sempre tirato fuori dalle secche. Ho visto, ho fatto vedere cose ed oggetti visitati dal trascendente energia purissima che c ambia rinnova rigenera schierandoti tra le nuovissime generazioni: dovete credermi che è uno dei più grossi problemi da risolvere con i miei 84 anni. Non l’ho chiesto e potrò dimostrarlo quando Lui lo vorrà quando sentirò: ti cercavo. Eccomi. Ricominciare. Solo e soltanto nel mondo di domani.Ormai ci siamo: una mi ha detto. Un pò di verde nella tua maglietta bianco celeste: lei una cara amica di questo mondo. Del dopo era dell’egoismo,sarà sicuramente donna e bella.

fiorello paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>