A CASTEL SISMONDO TUTTO IL BELLO DEL BALLO LA PACE NEL MONDO

SE MASSIMO E RITA GIADA E LUCA , della scuola Il bello del Ballo nella Colonnella, inizio della  flaminia,la strada per Roma, avessero immaginato di poter arrivare ad esprimere il sogno più bello tra gli eventi dell’estate riminese,  con Eventi in Centro, porto di tutte le scuole di ballo della città, Rimini avrebbe già vinto l’oscar della pace nel mondo. Una foto della quarta giornata della rassegna della danza. La consegna del testimone della pace ad una scuola di Rimini Il Bello del Ballo.Capo cordata di tutte le scuole riminesi, a congresso sulla pista voluta da Cristiano, un virgulto della famiglia i Giuridici,dando di questa città un altra immagine speciale, oltre quella della danza, ballata della Giustizia in Sicilia. Non è facile per un papà scrivere queste due note per rendere omaggio alle scuole di ballo, capaci di trascendere dalle spiagge assolate della riviera adriatica per salire al Cielo dal cuore di Rimini di Castel Sismondo: un Castello immerso nel silenzio da secoli. La magia di di un ragazzo Sindaco potrebbe riportarlo al centro del mondo nella città della pace, capitale del mondo. Un sogno di mezza Estate esploso nella quarta serata di Arco in Danza per chi amava la pace e adesso vola tra gli aironi del cielo e ci segue come sempre in quanto la morte è paura ma non esiste: è l’anima che non muore mai, è l’anima l’energia della danza. E’ un anima santa che spinge la mia tastiera mentre getto al vento del Web  queste quattro parole sul ballo, il meglio del ballo, l’amore per la pace.Bisognerebbe essere ciechi, sordi, muti, egoisti stupidi da non volerlo capire, nei volteggi, nei costumi stupendi dei protagonisti della serata, nelle torsioni magiche d’oriente, nello sventolio di bandiere,  le luci del cuore, le carezze del flamenco,il sussurrio del Viento del Sur,lo scalpitio dei cavalli tra i caballeros del country, i ricordi di Giuseppe Garibaldi sudamericano nei passi scanditi dai bimbi adulti del sentir peruano, le danzatrici di Amina. Anche una statua di ghiaccio si sarebbe dissolta  con l’assolo di Freaky Candy. Io non sono di ghiaccio e mi sono commosso vedere tanto lavoro di gente di buona volontà protagonista per un ora …e poi smarrirla nell’oceano dell’indifferenza. La danza si ribella, non accetta questo clima e si ritrova ogni anno tra queste quattro mura del castello  più bello del mondo, Il Castello dell’amore selvaggio trasformato in Torre della Pace dalle belle scuole del ballo e quattro cavalli pazzi…i cavalieri della Pace..a stasera alle 20,30 a Castel Sismondo …ciao belli…arrivederci ballerine nel Web  … Ciao Chicco..ciao Dani…ciao sciocchine…Maria Grazia…..olé !..grazie Marzia Canini.

Fiorello Paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>