31 GENNAIO FESTA DI DON BOSCO….”…MOVIMIENTO MOVIMIENTO

….PRINCIPIO ATTIVO E MOLLA DI HELENIO HERRERA, allenatore dell’Inter e ritornello per il pescatore. L’extrasonno infatti intorpidisce e rallenta l’attività muscolare annebbia la mente che
non contribuisce a posizionare esattamente la rete del pescatore. Ottimo produttore di materia prima per il ladro e il vagabondo e tra i vagabondi il peggiore il guastatore di chi deve creare problemi a chi lavora con il p.c. Il ricordo di san Giovanni Bosco, un richiamo per tutti per una maggiore attenzione versi i giovani da avere più attenzione per i loro veri bisogni da poterli risolvere con un maggior rispetto nell’ascolto a quando raccontano. Credere a ciò che confidano senza stupirsi nel bene e nel male a quanto riscontrano. Una delicatezza per il loro diario nel corso della loro giornata. Una partecipazione attiva al loro crescere che sboccia vicino all’amore dei nonni. Lasciarli sfurghettare liberamente nei cassetti dei ricordi per trovarte la soluzione nella pagina di in libro o di una rivista. In quello di mio nonno Guido mi ha colpito una foto di San Giovanni Bosco in un laboratorio di falegnameria tra i ragazzi. Me ne sono innamorato .Facevo la terza o quarta elementare e non immaginavo certo che avrei insegnato con grande successo lettere nei tre corsi nella scuola privata salesiana Arti e mestieri di Firenze della mitica Via fra Giovanni Angelico .Una carezza didattico pedagogica che ricorre proprio casualmente per la festa di San Giovanni Bosco. Tornando all’ascolto attento per i giovani al loro bisogno di di aprirsi è come prendere atto del pianto della prima infanzia per attirare l’attenzione. Constatarne l’ascolto apre loro lo scrigno di stima e di speranza di trovare nella vita la persona giusta. In tempo avanza e non te ne accorgi: guardi l’orologio ed è già mezzogiorno. Madonnina del mezzogiorno festeggiamo assieme san Giovanni Bosco. Mi raccomando: movimiento …movimiento. Stamattina alla Ferrari dopo il San Giuliano…adesso gobbi al pomodoro Valdobiaddene. E’ festa.le radici sono intatte. Buon pranzo. Fiorello Paci

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>